Bagno provenzale

  • Lavabo bagno provenzale

    Una serie di caratteristiche che il lavabo bagno provenzale deve soddisfare per potersi inserire in maniera armoniosa all'interno di una stanza arredata in tale stile

    Illuminazione bagno provenzale

    Consigli e suggerimenti su come scegliere l'illuminazione bagno provenzale: i materiali da usare, il tipo di lampadine da acquistare e la giusta collocazione delle lampade

Articoli

Il bagno provenzale rappresenta un ambiente rilassante e tranquillo: ecco alcuni consigli su come arredarlo

Nel momento in cui si sceglie di arredare il proprio appartamento in stile provenzale, ogni ambiente della casa viene riprogettato in questa ottica, per cercare di ottenere lo stesso risultato di comfort, calore e familiarità. Il bagno provenzale non è da meno, e nella scelta dei pavimenti, dei mobili e della biancheria è necessario seguire la propria ispirazione, senza dimenticare le caratteristiche principali di questo stile così delicato.

Immagine tratta da:
http://euroedilsnc.altervista.org/

Per quanto riguarda le pareti e i pavimenti, una soluzione particolarmente adatta allo stile provenzale è rappresentata dalla scelta di colori pastello, quali ad esempio un celeste pallido o un giallo appena accennato, da usare sia per le piastrelle dei muri, sia per quelle destinate a rivestire la pavimentazione. Ovviamente la tinta unita non costituisce l'unica soluzione disponibile, anzi, al contrario, decorazioni raffinate e non invadenti sono viste di buon occhio nella realizzazione di un bagno provenzale. Simbolo per eccellenza della Provenza, la lavanda, con il suo colore romantico e delicato, è perfetta come motivo floreale con cui impreziosire le pareti, magari prevedendo una fila di mattonelle con tale disegno all'interno di un progetto generale a tinta unita.

Passando invece ai mobili, tutti i complementi d'arredo di un bagno provenzale dovranno essere in armonia tra loro, perciò è consigliabile acquistarli presso lo stesso rivenditore o, in ogni caso, scegliere elementi appartenenti alla stessa linea. Anche in bagno, il legno è senza dubbio la scelta primaria, sia nelle sue tonalità naturali, sia nei toni del grigio, del bianco o del color perla, che si adattano alla perfezione a questa stanza della casa.
In legno sarà quindi il mobile in cui incassare il lavello, dotato a seconda della propria scelta di cassetti e ante in cui riporre la biancheria da bagno e gli altri oggetti personali. Per ottenere un effetto "usato", si potranno privilegiare mobili trattati con la tecnica del decapé, che simula il rassicurante trascorrere del tempo sul legno stesso.
Da non sottovalutare anche la scelta dello specchio da bagno, che contribuirà ad arricchire l'ambiente e a donargli un senso di spaziosità ulteriore, opportunamente valorizzato dall'impianto di illuminazione.

Immagine tratta da:
http://www.legnobagno.it

Anche i piccoli accessori da bagno contribuiscono senza dubbio a creare lo stile provenzale, che si esplicita nei minimi dettagli. Spesso questi accessori, ad esempio porta asciugamani da fissare alle pareti, porta spazzolino da denti o porta sapone, sono creati con ferro battuto lavorato in maniera artigianale, con forme arrotondate e ispirazione spesso floreale. Il ferro battuto può essere verniciato in bianco o in colori pastello, che si intonino alla perfezione con il resto dell'arredo.

L'arredo provenzale, che mira in primo luogo a dare una sensazione di relax e allontanamento deciso dallo stress quotidiano, tipico degli ambienti metropolitani, è davvero adattissimo alla stanza da bagno, nella quale spesso ci si ritaglia qualche minuto di tranquillità, magari per concedersi un bel bagno profumato. Per tale ragione, se possibile, è preferire dotare l'ambiente di una vasca da bagno, piuttosto che di un box doccia, in modo da poter aggiungere un ulteriore elemento caratteristico di questo stile d'arredo.